Nasce “Corrente 2.0”, il portale italiano delle rinnovabili

Buzz it

Ideato dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE), “Corrente 2.0” è il nuovo portale dedicato al mondo delle rinnovabili e rivolto agli operatori del settore.

Corrente è un’iniziativa ad adesione gratuita e volontaria volta a promuovere le attività degli operatori italiani proiettandoli verso le numerose opportunità offerte dai mercati nazionali ed internazionali.

Inaugurato lo scorso marzo 2011, in occasione del convegno “Scenari di sviluppo e opportunità di investimento”, con il contributo della Borsa Italiana e il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, Corrente 2.0 conta già 620 iscritti, i quali producono un fatturato annuo di circa 80 miliardi di euro.

La mission del portale è quella di dar visibilità e rendere pubblici, attraverso il web, prodotti e servizi “greenmade in Italy, progetti di ricerca innovativi e la loro concreta applicazione, e di proiettare la professionalità delle nostre imprese, attive nel settore delle rinnovabili, verso i mercati internazionali.

Il numero degli aderenti è destinato sicuramente ad aumentare grazie alle potenzialità di interazione che questa versione del portale, concepita secondo il Web 2.0, consente: Corrente 2.0 è utile, infatti, nel dare un maggiore risalto alle aziende del settore che, grazie ad una pagina-vetrina personalizzata di autonoma gestione, possono mostrarsi e farsi conoscere al grande pubblico.

Le varie imprese hanno la possibilità di formare e aderire a dei gruppi tematici online (ciò permette una maggiore interazione tra loro) e, grazie all’integrazione con i social network, Twitter e YouTube in primis, di aprirsi verso i mezzi di comunicazione più innovativi degli ultimi anni. Oltre ad agevolare i contatti tra azienda e ricerca, a diffondere la conoscenza dell’imprenditoria italiana attiva nel settore all’estero, il portale organizza anche eventi, convegni e seminari.

Inoltre,

Tra i servizi offerti agli aderenti vi sono: informazioni sui mercati internazionali, newsletter, pubblicazione di bandi nazionali ed internazionali di interesse per le imprese italiane del settore, database aziendali suddivisi per regione e filiera.

In questo modo anche le nostre aziende possono farsi avanti e accedere alle varie opportunità estere, rafforzando e dimostrando così la propria competitività commerciale e tecnologica.


63 Commenti

  1. RICCARDO

    Strano! ma come, ci sono queste cose in Italia? ma facciamolo sapere ai nostri politici così, chissà, che non chiedano più tangenti x importare l’energia. Bando all’ironia ma sono indignato nel confronto di tutta la classe politica italiana. Mandiamoli tutti a casa. Hanno rovinato l’operosità del popolo italiano ed offeso la nostra intelligenza, almeno di coloro che stanno facendo dei miracoli x manttenerli, da sempre, nell’agiatezza. E’ ora di finirla..
    Riccardo

Trackbacks/Pingbacks

  1. Nasce “Corrente 2.0”, il portale italiano delle rinnovabili- Cogito Eco Sum - [...] Energia Libera 0 Comments [...]

Scrivi un commento