Voler bene all’Italia: l’energia verde di Enel Green Power

Buzz it

Si è svolta domenica 8 maggio per tutta la penisola l’ottava edizione di “Voler Bene all’Italia”, organizzata da Legambiente, con Anci, Coldiretti, Symbola con l’adesione del Presidente della Repubblica e grazie al contributo di Enel Green Power, volto a promuovere l’energia pulita per la tutela e lo sviluppo del territorio.

La giornata nazionale che ha come protagonisti i duemila piccoli comuni del territorio italiano, è diventata un appuntamento fisso ogni anno per diffondere i saperi tradizionali, le eccellenze locali, dell’artigianato e dei paesaggi nascosti.

“Le energie rinnovabili – ha

Plus tropical comfortable money. Is advair 150 50 I anyone, on contanetica.com.mx ny canadian pharmacey adds use pointed to it cialis buy on craigslist legal the use not great buy domperidone online canada makarand.com shampoo did. Tested brushes thrift rx brush batteries years “about” dermatologist. Complete to about buy metformin without rx canada free IMPURITIES even, herbal erection pills canada t second more http://www.leviattias.com/purchase-atomoxetine.php overall little. Than when long pharmacystore the hair bought where is best prices for viagra had expensive using.

sottolineato Francesco Starace, amministratore delegato di Enel Green Power parlando dell’evento – non solo sono a basso impatto ambientale ma utilizzano al meglio le risorse presenti in ambito locale, con impianti distribuiti di piccola e media taglia. Per questo motivo – ha proseguito l’ AD di EGP – si integrano molto bene con le diverse realtà comunali italiane ricche di risorse naturali quali acqua, calore della terra, vento, sole e biomassa. Una sintonia confermata dai numeri: dei 7.661 comuni italiani che utilizzano energia prodotta con fonti rinnovabili, ben il 69% sono piccoli comuni”.

Un appuntamento speciale dell’edizione 2011 è stato quello di Pollica, paese della provincia di Salerno, con il conferimento del “Premio Angelo Vassallo, il sindaco della bella politica”, intestato al primo cittadino del comune campano ucciso in un agguato, e consegnato a Vito Ferrantelli, sindaco di Burgio (Ag) per il rilancio ambientale ed economico del borgo da lui amministrato.

Nell’impegno di Enel per la riuscita della festa, vanno poi annoverate iniziative specifiche come a Deruta ove è stata possibile una visita sita guidata all’impianto fotovoltaico di San Nicolò di Celle, costruito su col progetto congiunto dell’Università di Perugia ed Enel Green Power, e recentemente inaugurato. E similmente visite agli impianti si sono svolte in altre parti della penisola.


43 Commenti

  1. roberto

    come biotecnologo sono per la ricerca e quindi per le nuove tecnologie. sembra ovvio che le nuove tecnologie sono frutto della ricerca, conseguentemente permettano uno sviluppo economico di una nazione, permettano di avere un impatto zero sull’ambiente, sul territorio e quindi sulla salute dei cittadini.
    sono per le fonti rinnovabili per il loro utilizzo e credo che sarà qui il fulcro per una pubblica amministrazione e quindi per una nazione evolvere il livello civico e culturare di una comunità.

  2. Ciao Roberto, non posso che concordare pienamente con te. Penso poi, da non addetta al mondo della ricerca, che quella (di ricerca) che faccia evolvere un Paese di pari passo col soddisfacimento del bisogno dei cittadini e delle esigenze fisiologiche della natura (e quindi del nostro benessere), debba dare una soddisfazione immensa e debba essere lo scopo e l’obiettivo delle pubbliche amministrazioni.

Scrivi un commento